Una bellissima giornata di sole ha accompagnato la prima Festa dei Bambini a Varsavia organizzata dal Comites Polonia in collaborazione con Bottega Italiana e con oltre 50 famiglie italo-polacche partecipanti.

Molteplici attività e laboratori si sono susseguiti per l’intero arco della giornata, dalle ore 10:00 fino alle 16:00, con teatro delle marionette, laboratorio della pizza, teatro italiano, laboratorio per i piccoli, mago e molte altre attrazioni.

Importante la tavola rotonda per le famiglie bilingui durante la quale la moderatrice Angela Ottone di Bottega Italiana ha presentato il decalogo delle famiglie bilingui e ascoltato le decine di genitori presenti. Molte le problematiche emerse, soprattutto la mancanza di una scuola italiana a Varsavia e quindi la difficolta di reperire fondi e spazi per organizzare privatamente momenti collettivi d’incontro strutturati e continui.

“In seguito a quest’iniziativa possiamo confermare una problematica già emersa nel lavoro del Comites, l’urgente necessità di istituire uno spazio dedicato alle famiglie e in particolare ai bambini italiani. Il Comites Polonia”, commenta il Presidente del Comites Alessandro Vanzi “ha da tempo condiviso idee con diversi partner per strutturare incontri periodici d’incontro per famiglie e bambini, a breve informeremo la comunità e attiveremo iniziative”.

La Bottega Italiana, fondata e diretta da Angela Ottone, da sette anni si occupa di seguire:

– i bambini bilingui italo-polacchi e le loro famiglie

– i bambini stranieri che vogliono imparare la lingua italiana

– i bambini italiani temporaneamente all’estero che necessitano di essere reinseriti nel sistema scolastico italiano una volta rientrati in Italia

– i bambini polacchi adottati da famiglie italiane.

Quest’ultimo è un servizio molto particolare e mirato alle singole necessità: in brevissimo tempo il bambino polacco adottato è in grado di comunicare in italiano i suoi bisogni primari e quotidiani, abbattendo velocemente l’ostacolo dell’incomprensione linguistica con il genitore adottivo. Sia i bambini, sia i genitori sviluppano un maggior senso di sicurezza nella comunicazione verbale ed extra-verbale e ciò favorisce lo sviluppo di forti legami affettivi.

La Bottega Italiana si occupa non solo di didattica della lingua italiana ma anche di animazione culturale in italiano: laboratori, spettacoli teatrali, incontri musicali, visite guidate e gite, corsi estivi (Włoska Wioska).

Per informazioni:

Segreteria Comites Polonia +48.606.794.866 e-mail:  segreteria@comitespolonia.pl 

Visita il portale accoglienza: www.vivereinpolonia.pl 

Cosa succede in Polonia?

Iscriviti e ricevi le ultime novità del Com.It.Es. Polonia!

I agree to have my personal information transfered to MailChimp ( more information )

Il tuo indirizzo è al sicuro e non verrà utilizzato per inviare spam.

image_pdf